Vulnerabilità: CVE-2019-16406

Centreon Web 19.04.4 dispone di autorizzazioni deboli all’interno del OVA (aka VMware virtual machine) e OVF (aka VirtualBox macchina virtuale) i file, consentendo agli aggressori di ottenere i privilegi attraverso un cavallo di Troia Centreon-autodisco file eseguibile che viene lanciato da cron.


https://documentation.centreon.com/docs/centreon-auto-discovery/en/latest/release_notes/18.10/centreon-auto-discovery-18.10.8.html
https://documentation.centreon.com/docs/centreon-auto-discovery/en/latest/release_notes/19.04/centreon-auto-discovery-19.04.2.html
https://documentation.centreon.com/docs/centreon/en/latest/release_notes/centreon-18.10.html#centreon-web-18-10-10
https://documentation.centreon.com/docs/centreon/en/latest/release_notes/centreon-19.04.html#centreon-web-19-04-8
https://documentation.centreon.com/docs/centreon/en/latest/release_notes/centreon-2.8.html#centreon-web-2-8-31
https://github.com/centreon/centreon/pull/8062
https://thecybergeek.co.uk/cves/2019/09/19/CVEs.html
https://www.centreon.com
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-16406


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi