Vulnerabilità: CVE-2020-12460

OpenDMARC attraverso 1.3.2 e 1.4.0 1.4.x attraverso-Beta1 trovi terminazione nullo impropria nella funzione opendmarc_xml_parse che può risultare in un cumulo di overflow un byte in opendmarc_xml quando analizza un rapporto aggregato DMARC appositamente predisposto. Ciò può causare il danneggiamento della memoria remota quando un ‘\ 0’ byte sovrascrive i metadati mucchio del prossimo pezzo e la sua bandiera PREV_INUSE.


https://security.gentoo.org/glsa/202011-02
https://github.com/trusteddomainproject/OpenDMARC/issues/64
https://sourceforge.net/projects/opendmarc/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-12460


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi