Vulnerabilità: CVE-2020-12625

Un problema è stato scoperto nel Roundcube Webmail prima 1.4.4. C’è una vulnerabilità cross-site scripting (XSS) in rcube_washtml.php perché il codice JavaScript può verificarsi nel CDATA di un messaggio HTML.


https://www.debian.org/security/2020/dsa-4674
https://security.gentoo.org/glsa/202007-41
https://github.com/DrunkenShells/Disclosures/tree/master/CVE-2020-12625-Cross%20Site-Scripting%20via%20Malicious%20HTML%20Attachment-Roundcube
https://github.com/roundcube/roundcubemail/commit/87e4cd0cf2c550e77586860b94e5c75d2b7686d0
https://github.com/roundcube/roundcubemail/compare/1.4.3…1.4.4
https://github.com/roundcube/roundcubemail/releases/tag/1.4.4
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-09/msg00083.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-12625


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi