Vulnerabilità: CVE-2020-12717

Il COVIDSafe (Australia) app 1.0 e 1.1 per iOS permette un attaccante remoto di in crash l’applicazione, e di conseguenza interferire con COVID-19 ricerca di contatti, tramite una pubblicità Bluetooth che contiene i dati del produttore che è troppo breve. Ciò si verifica a causa di un errato chiamata OpenTrace manuData.subdata. L’ABTraceTogether (Alberta), Protego (Polonia), e TraceTogether apps (Singapore) sono stati anche colpiti.


https://medium.com/@wabz/covidsafe-ios-vulnerability-cve-2020-12717-30dc003f9708
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-12717


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi