Vulnerabilità: CVE-2020-12772

Un problema è stato scoperto nel Ignite Realtime Spark 2.8.3 (e il rombo plug-in per esso) su Windows. Un messaggio di chat può includere un elemento IMG con un attributo SRC riferimento l’indirizzo IP di un host esterno. Dall’accesso a questo host esterni, gli hash (NT) LM dell’utente vengono inviati con la richiesta HTTP. Questo permette a un attaccante di raccogliere questi hash, li crepa, e potenzialmente compromettere il computer. (ROAR può essere configurato per l’accesso automatico. Inoltre, l’accesso può verificare se l’utente.)


https://github.com/theart42/cves/blob/master/cve-2020-12772/CVE-2020-12772.md
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-12772


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi