Vulnerabilità: CVE-2020-12826

Un problema di accesso di controllo del segnale è stato scoperto nel kernel di Linux 5.6.5 prima, alias CID-7395ea4e65c2. Poiché exec_id in include / linux / sched.h è solo 32 bit, integer overflow può interferire con un meccanismo di protezione do_notify_parent. Un processo figlio può inviare un segnale arbitrario a un processo padre in un dominio di sicurezza diverso. limitazioni sfruttamento comprendono la quantità di tempo trascorso prima che si verifichi un overflow integer, e la mancanza di scenari in cui i segnali ad un processo padre presente una sostanziale minaccia operativa.


https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=1822077
https://security.netapp.com/advisory/ntap-20200608-0001/
https://cdn.kernel.org/pub/linux/kernel/v5.x/ChangeLog-5.6.5
https://github.com/torvalds/linux/commit/7395ea4e65c2a00d23185a3f63ad315756ba9cef
https://lists.openwall.net/linux-kernel/2020/03/24/1803
https://www.openwall.com/lists/kernel-hardening/2020/03/25/1
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2020/06/msg00011.html
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2020/06/msg00013.html
https://usn.ubuntu.com/4367-1/
https://usn.ubuntu.com/4369-1/
https://usn.ubuntu.com/4391-1/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-12826


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi