Vulnerabilità: CVE-2020-13699

TeamViewer Desktop per Windows prima 15.8.3 non cita correttamente i suoi gestori URI personalizzati. Un sito web malintenzionato potrebbe lanciare TeamViewer con parametri arbitrari, come dimostrato da un teamviewer10: URL –play. Un utente malintenzionato potrebbe costringere una vittima per inviare una richiesta di autenticazione NTLM e sia inoltrare la richiesta o catturare l’hash della password non in linea di cracking. Questo influisce teamviewer10, teamviewer8, teamviewerapi, tvchat1, tvcontrol1, tvfiletransfer1, tvjoinv8, tvpresent1, tvsendfile1, tvsqcustomer1, tvsqsupport1, tvvideocall1, e tvvpn1. Il problema viene risolto nel 8.0.258861, 9.0.258860, 10.0.258873, 11.0.258870, 12.0.258869, 13.2.36220, 14.2.56676, 14.7.48350 e 15.8.3.


https://community.teamviewer.com/t5/Announcements/Statement-on-CVE-2020-13699/td-p/98448
https://jeffs.sh/CVEs/CVE-2020-13699.txt
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-13699


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi