Vulnerabilità: CVE-2020-14715

Una vulnerabilità nel prodotto Oracle VM VirtualBox di Oracle Virtualization (componente: Core). Le versioni supportate che sono interessate sono Prima 5.2.44, prima del 6.0.24 e 6.1.12 prima. Facilmente vulnerabilità sfruttabili permette alta attaccante privilegiato con accesso alle infrastrutture in cui Oracle VM VirtualBox esegue compromettere Oracle VM VirtualBox. attacchi di successo di questa vulnerabilità può portare a capacità non autorizzato a causare un crash ripetibile blocco o spesso (completa DOS) di Oracle VM VirtualBox. CVSS 3.1 Base Punteggio 4.4 (disponibilità impatti). CVSS Vettore: (CVSS: 3.1 / AV: L / AC: L / PR: H / UI: N / S: U / C: N / I: N / A: H).


https://security.gentoo.org/glsa/202101-09
https://www.oracle.com/security-alerts/cpujul2020.html
https://www.oracle.com/security-alerts/cpujul2020.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-09/msg00068.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-09/msg00079.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-14715


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi