Vulnerabilità: CVE-2020-15309

Un problema è stato scoperto nel wolfSSL prima 4.5.0, quando singola precisione non è impiegato. attaccanti locali possono condurre un attacco di cache-timing contro le operazioni di chiave pubblica. Questi aggressori potrebbero già aver ottenuto informazioni riservate se il sistema interessato è stato utilizzato per le operazioni di chiave privata (ad esempio, la firma con una chiave privata).


https://github.com/wolfSSL/wolfssl/releases/tag/v4.5.0-stable
https://arxiv.org/abs/2008.12188
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-15309


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi