Vulnerabilità: CVE-2020-15900

Un problema di corruzione della memoria è stato trovato in Artifex Ghostscript 9.50 e 9.52. L’utilizzo di un operatore di non standard PostScript può permettere l’override dei controlli di accesso ai file. Il calcolo ‘rsearch’ per il ‘post’ dimensioni ha portato in una dimensione che era troppo grande, e potrebbe underflow a uint32_t max. Questo è stato risolto in commettere 5d499272b95a6b890a1397e11d20937de000d31b.


https://artifex.com/security-advisories/CVE-2020-15900
https://security.gentoo.org/glsa/202008-20
http://git.ghostscript.com/?p=ghostpdl.git;a=log
https://git.ghostscript.com/?p=ghostpdl.git;a=commitdiff;h=5d499272b95a6b890a1397e11d20937de000d31b
https://github.com/ArtifexSoftware/ghostpdl/commit/5d499272b95a6b890a1397e11d20937de000d31b
https://github.com/ArtifexSoftware/ghostpdl/commits/master/psi/zstring.c
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-08/msg00004.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-08/msg00006.html
https://usn.ubuntu.com/4445-1/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-15900


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi