Vulnerabilità: CVE-2020-24045

Una questione sandbox di fuga è stato scoperto nel TitanHQ SpamTitan Gateway 7.07. Esso limita l’utente amministratore di una shell ristretta, permettendo l’esecuzione di un piccolo numero di strumenti del sistema operativo. La shell ristretta può essere aggirato con la presentazione di immagine ISO vmware-tools un falso alla macchina virtuale guest in esecuzione SpamTitan Gateway. Questa immagine ISO deve contenere uno script Perl valida al vmware-freebsd-tools / vmware-tools-distrib / percorso vmware-install.pl. L’immagine ISO falso sarà montato e lo script wmware-install.pl sarà eseguito con i privilegi di super-user, non appena l’opzione nascosta da installare VMware Tools sia selezionato nel menu principale della shell ristretta (opzione numero 5). Il contenuto dello script può essere qualunque sia l’attaccante vuole, tra cui una backdoor o simili.


https://github.com/felmoltor
https://sensepost.com/blog/2020/clash-of-the-spamtitan/
https://twitter.com/felmoltor
https://www.titanhq.com/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-24045


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi