Vulnerabilità: CVE-2020-24046

Una questione sandbox di fuga è stato scoperto nel TitanHQ SpamTitan Gateway 7.07. Esso limita l’utente amministratore di una shell ristretta, permettendo l’esecuzione di un piccolo numero di strumenti del sistema operativo. Questo shell ristretta può essere bypassato dopo aver cambiato le proprietà admin utente nel file di sistema operativo / etc / passwd. Questo file non è accessibile se la shell ristretta, ma può essere modificato abusando Backup / importazione funzionalità Backup dell’interfaccia web. Un utente malintenzionato autenticato sarebbe in grado di ottenere il file /var/tmp/admin.passwd dopo l’esecuzione di un’operazione di backup. Questo file può essere modificato manualmente per modificare il GUID dell’utente da 0 (root) e modificare la shell ristretta ad una normale shell / bin / sh. Dopo che la modifica è fatto, il file può essere ricompresso in un file .tar.bz ed importato di nuovo tramite la funzionalità di importazione di backup. Le proprietà del l’utente admin verrà sovrascritto e una shell di root sarà concessa per l’utente al successivo login.


https://github.com/felmoltor
https://sensepost.com/blog/2020/clash-of-the-spamtitan/
https://twitter.com/felmoltor
https://www.titanhq.com
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-24046


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi