Vulnerabilità: CVE-2020-24336

Un problema è stato scoperto nel Contiki attraverso 3.0 e Contiki-NG attraverso 4.5. Il codice per l’analisi di digitare un nome di dominio risposte a IP64-dns64.c non verifica se l’indirizzo della lunghezza della risposta è sano di mente. Pertanto, la copia di un indirizzo di una lunghezza arbitraria, un buffer overflow può verificarsi. Questo bug può essere sfruttato ogni volta NAT64 è abilitato.


https://us-cert.cisa.gov/ics/advisories/icsa-20-343-01
https://www.kb.cert.org/vuls/id/815128
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-24336


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi