Vulnerabilità: CVE-2020-25095

LogRhythm Platform Manager (PM) 7.4.9 permette CSRF. L’interfaccia Web è vulnerabile a Cross-site WebSocket Hijacking (CSWH). Se un sito malevolo loggato PM visite degli utenti nella stessa sessione del browser, che il sito può eseguire un attacco CSRF per creare un WebSocket dal client al server vittima PM vulnerabili. Una volta creato il socket, il sito maligno può interagire con il web server vulnerabili nel contesto del utente connesso. Questo può includere payload websocket mirati all’esecuzione di comando.


https://cybercx.com.au/blog/2020/12/15/logrhythm-zero-days/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-25095


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi