Vulnerabilità: CVE-2020-26890

Matrix Synapse prima 1.20.0 permette erroneamente valori non standard NaN, Infinity, e -Infinity JSON in campi di eventi m.room.member, permettendo attaccanti remoti di eseguire un attacco denial of service contro la Federazione e clienti matrice comune. Se un evento così valido viene accettato nello stato della stanza, l’impatto è di lunga durata e non è fissato da un aggiornamento ad una nuova versione, che richiede l’evento da redatta manualmente. Dal momento che gli eventi vengono replicate ai server di altri membri da pranzo, l’impatto non è vincolato al server del mittente dell’evento.


https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/G7YXMMYQP46PYL664JQUXCA3LPBJU7DQ/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/U34DPP4ZLOEDUY2ZCWOHQPU5GA5LYNUQ/
https://github.com/matrix-org/synapse/security/advisories/GHSA-4mp3-385r-v63f
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-26890


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi