Vulnerabilità: CVE-2020-26972

Il ciclo di vita degli attori IPC consente riuscito attori per sopravvivere loro attori gestore; e la prima deve garantire che essi non stanno tentando di utilizzare un attore morto hanno un riferimento. Tale verifica una stata omessa nel WebGL, risultando in un uso-after-free e una dura potenzialmente sfruttabili. Questa vulnerabilità interessa Firefox <84.


https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=1671382
https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=1671382
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2020-54/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2020-54/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-26972


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi