Vulnerabilità: CVE-2020-28049

Un problema è stato scoperto nel SDDM prima di 0.19.0. Si inizia in modo non corretto il server X in un modo che – per un breve periodo di tempo – consente agli utenti non privilegiati locali per creare una connessione al server X senza fornire l’autenticazione corretta. Un malintenzionato locale può così accedere contenuto del display del server X e, ad esempio, i tasti intercettare o accedere appunti. Questo è causato da una condizione di competizione durante la creazione di file Xauthority.


https://www.debian.org/security/2020/dsa-4783
https://bugzilla.suse.com/show_bug.cgi?id=CVE-2020-28049
https://github.com/sddm/sddm/blob/v0.19.0/ChangeLog
https://github.com/sddm/sddm/releases
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2020/11/msg00009.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-11/msg00031.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-28049


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi