Vulnerabilità: CVE-2020-28368

Xen attraverso 4.14.x consente agli amministratori di sistema operativo guest per ottenere informazioni sensibili (come ad esempio chiavi AES al di fuori l’ospite) attraverso un canale laterale su un rapporto potenza / monitoraggio interfaccia energia, alias un attacco ""Platypus"". NOTA: c’è solo una soluzione logicamente indipendenti: per modificare il controllo di accesso per ciascun tipo di interfaccia a Xen.


http://xenbits.xen.org/xsa/advisory-351.html
https://www.debian.org/security/2020/dsa-4804
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/XV23EZIMNLJN4YXRRXLQV2ALW6ZEALXV/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/5J66QUUHXH2RR4CNCKQRGVXVSOUFRPDA/
https://platypusattack.com
https://www.zdnet.com/article/new-platypus-attack-can-steal-data-from-intel-cpus/
https://xenbits.xen.org/xsa/advisory-351.html
http://www.openwall.com/lists/oss-security/2020/11/26/1
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-28368


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi