Vulnerabilità: CVE-2020-29479

Un problema è stato scoperto nel Xen attraverso 4.14.x. Nell’implementazione O’Caml xenstored, la rappresentazione interna dell’albero ha casi speciali per il nodo radice, poiché questo nodo non ha genitore. Purtroppo, le autorizzazioni non sono stati controllati per alcune operazioni sul nodo radice. gli ospiti non privilegiati possono ottenere e modificare le autorizzazioni, la lista, ed eliminare il nodo principale. (Cancellare l’intero albero xenstore è una negazione larga-conduttore di servizio.) Il raggiungimento di accesso in scrittura xenstore è anche possibile. Tutti i sistemi che utilizzano oxenstored sono vulnerabili. Costruzione e utilizzo oxenstored è l’impostazione predefinita nella distribuzione monte Xen, se il compilatore O’Caml è disponibile. I sistemi che utilizzano C xenstored non sono vulnerabili.


https://www.debian.org/security/2020/dsa-4812
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/OBLV6L6Q24PPQ2CRFXDX4Q76KU776GKI/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/2C6M6S3CIMEBACH6O7V4H2VDANMO6TVA/
https://xenbits.xenproject.org/xsa/advisory-353.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-29479


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi