Vulnerabilità: CVE-2020-29571

Un problema è stato scoperto nel Xen attraverso 4.14.x. Un limiti di controllo comuni alla maggior tempo di funzionamento specifiche funzioni ai canali eventi FIFO dipende dalla CPU osservando stato coerente. Mentre il lato produttore utilizza in modo appropriato le scritture ordinato, dal lato del consumatore non è protetto contro riordinata legge, e può quindi finire per de-riferimento a un puntatore NULL. Malintenzionati o buggy kernel ospiti possono montare un attacco Denial of Service (DoS) che interessano l’intero sistema. Solo i sistemi braccio possono essere vulnerabili. Se un sistema è vulnerabile dipende dalla CPU specifica. sistemi x86 non sono vulnerabili.


https://www.debian.org/security/2020/dsa-4812
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/OBLV6L6Q24PPQ2CRFXDX4Q76KU776GKI/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/2C6M6S3CIMEBACH6O7V4H2VDANMO6TVA/
https://xenbits.xenproject.org/xsa/advisory-359.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-29571


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi