Vulnerabilità: CVE-2020-3168

Una vulnerabilità in Secure capacità Accesso Miglioramenti di Cisco Nexus 1000V interruttore per VMware vSphere potrebbe consentire a un non autenticato, attaccante remoto di causare un colpiti Nexus 1000V virtuale Supervisor Module (VSM) per diventare inaccessibile agli utenti attraverso la CLI. La vulnerabilità è dovuta a non corretta allocazione delle risorse durante falliti tentativi di accesso CLI quando i parametri d’accesso che fanno parte della capacità di Accesso protetto Miglioramenti sono configurati su un dispositivo interessato. Un utente malintenzionato può sfruttare questa vulnerabilità eseguendo una quantità elevata di tentativi di accesso contro il dispositivo interessato. Un successo exploit potrebbe causare il dispositivo interessato a diventare inaccessibile ad altri utenti, causando una negazione del servizio (DoS) condizione che richiede un ciclo di alimentazione manuale del VSM per recuperare.


https://tools.cisco.com/security/center/content/CiscoSecurityAdvisory/cisco-sa-20200226-nexus-1000v-dos
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-3168


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi