Vulnerabilità: CVE-2020-3220

Una vulnerabilità nel driver hardware crittografico di Cisco IOS XE Software per Cisco 4300 Series Integrated Services Controller I router e switch Cisco Catalyst 9800-L senza fili potrebbe consentire a un non autenticato, attaccante remoto di disconnettere le sessioni IPsec VPN legittimi a un dispositivo interessato. La vulnerabilità è dovuta a insufficiente verifica di autenticità delle ricevuti pacchetti Encapsulating Security Payload (ESP). Un utente malintenzionato potrebbe sfruttare questa vulnerabilità manomissione valori ESP in chiaro come un man-in-the-middle.


https://tools.cisco.com/security/center/content/CiscoSecurityAdvisory/cisco-sa-iosxe-vpn-dos-edOmW28Z
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-3220


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi