Vulnerabilità: CVE-2020-3524

Una vulnerabilità nel software (ROMMON) IOS Monitor Cisco XE ROM per Cisco 4000 Series Integrated Services Routers, Cisco ASR 920 Series Aggregation Services Router, Cisco ASR 1000 Series Aggregation Services Router, e Cisco CBR-8 Converged router a banda larga può consentire a un non autenticato, attaccante fisico per spezzare la catena di fiducia e di caricare un’immagine software compromesso su un dispositivo interessato. La vulnerabilità è dovuta alla presenza di un’opzione di configurazione di debug nel software interessato. Un utente malintenzionato può sfruttare questa vulnerabilità collega ad un dispositivo interessato tramite la console, costringendo il dispositivo in modalità ROMMON, e scrivendo un pattern dannoso utilizzando tale opzione specifica sul dispositivo. Un successo exploit potrebbe consentire all’attaccante di spezzare la catena di fiducia e di caricare un’immagine software compromessa sul dispositivo interessato. Un’immagine software compromesso è qualsiasi immagine software che non è stato firmato digitalmente da Cisco.


https://tools.cisco.com/security/center/content/CiscoSecurityAdvisory/cisco-sa-rommon-secboot-7JgVLVYC
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-3524


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi