Vulnerabilità: CVE-2020-36155

Un problema è stato scoperto nel plugin ultimo membro prima 2.1.12 per WordPress, alias escalation di privilegi non autenticato tramite User Meta. Un utente malintenzionato potrebbe fornire un parametro di matrice per i metadati sensibili, come il meta wp_capabilities utente che definisce il ruolo di un utente. Durante il processo di registrazione, i dettagli di registrazione presentati sono stati passati alla funzione update_profile, e tutti i metadati è stata accettata, per esempio, wp_capabilities [amministratore] per l’accesso dell’amministratore.


https://wordpress.org/plugins/ultimate-member/#developers
https://wpscan.com/vulnerability/cf13b0f8-5815-4d27-a276-5eff8985fc0b
https://www.wordfence.com/blog/2020/11/critical-privilege-escalation-vulnerabilities-affect-100k-sites-using-ultimate-member-plugin/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-36155


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi