Vulnerabilità: CVE-2020-4840

IBM Security Server segreto 10.6 potrebbe consentire a un aggressore remoto di condurre attacchi di phishing, con un attacco di reindirizzamento aperto. Convincendo la vittima a visitare un sito Web appositamente predisposto, un aggressore remoto potrebbe sfruttare questa vulnerabilità per falsificare l’URL visualizzato per reindirizzare un utente a un sito Web dannoso che sembrerebbe essere attendibile. Questo potrebbe consentire al malintenzionato di ottenere informazioni estremamente sensibili o condurre ulteriori attacchi contro la vittima. IBM X-Force ID: 190.044.


https://www.ibm.com/support/pages/node/6336251
https://www.ibm.com/support/pages/node/6336251
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/190044
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-4840


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi