Vulnerabilità: CVE-2020-5219

Espressioni angolari prima versione 1.0.1 ha una vulnerabilità legata all’esecuzione di codice in modalità remota se si chiama expressions.compile (userControlledInput) dove userControlledInput è il testo che viene da input dell’utente. Se l’esecuzione angolari espressioni nel browser, un utente malintenzionato potrebbe eseguire qualsiasi script del browser quando le chiamate di codice dell’applicazione expressions.compile (userControlledInput). Se l’esecuzione angolari espressioni sul server, un utente malintenzionato potrebbe eseguire qualsiasi espressione JavaScript, guadagnando così l’esecuzione di codice in modalità remota.


https://github.com/peerigon/angular-expressions/security/advisories/GHSA-hxhm-96pp-2m43
http://blog.angularjs.org/2016/09/angular-16-expression-sandbox-removal.html
https://github.com/peerigon/angular-expressions/commit/061addfb9a9e932a970e5fcb913d020038e65667
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-5219


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi