Vulnerabilità: CVE-2020-5227

Feedgen (python feedgen) prima 0.9.0 è suscettibile di XML attacchi Denial of Service. Il * * feedgen libreria permette la fornitura di XML come contenuto per alcuni dei campi disponibili. Questo XML verrà analizzato e integrato nella struttura XML esistente. Durante questo processo, feedgen è vulnerabile a XML di tipo Denial of Service Attacks (ad esempio Bomb XML). Questo diventa un problema, in particolare se feedgen viene utilizzato per includere contenuti provenienti da fonti untrused e se XML (compresi XHTML) è direttamente incluso invece di fornire solo il contenuto tex pianura. Questo problema è stato risolto in feedgen 0.9.0, che non consente l’espansione entità XML e risorse esterne.


https://github.com/lkiesow/python-feedgen/security/advisories/GHSA-g8q7-xv52-hf9f
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/T6I5ENUYGFNMIH6ZQ62FZ6VU2WD3SIOI/
https://docs.microsoft.com/en-us/archive/msdn-magazine/2009/november/xml-denial-of-service-attacks-and-defenses
https://github.com/lkiesow/python-feedgen/commit/f57a01b20fa4aaaeccfa417f28e66b4084b9d0cf
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-5227


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi