Vulnerabilità: CVE-2020-5328

Dell EMC Isilon OneFS versioni precedenti alla 8.2.0 contengono una vulnerabilità accesso non autorizzato a causa della mancanza di approfonditi controlli di autorizzazione quando SyncIQ è concesso in licenza, ma si sincronizza cifrati non sono contrassegnati come richiesto. Quando questo accade, può verificarsi la perdita di controllo del cluster.


https://www.dell.com/support/security/en-us/details/541423/DSA-2020-039-Dell-EMC-Isilon-OneFS-Security-Update-for-a-SyncIQ-Vulnerability
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-5328


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi