Vulnerabilità: CVE-2020-5899

In Nginx controller 3.0.0-3.4.0, codice di ripristino necessario per cambiare la password di un utente viene trasmesso e memorizzato nel database in formato testo, che permette a un attaccante che può intercettare la connessione al database o avere accesso in lettura al database, a richiesta una reimpostazione della password utilizzando l’indirizzo di posta elettronica di un altro utente registrato quindi recuperare il codice di ripristino.


https://support.f5.com/csp/article/K25434422
https://support.f5.com/csp/article/K25434422
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-5899


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi