Vulnerabilità: CVE-2020-6829

Quando si esegue la moltiplicazione punto CE scalare, è stato utilizzato l’algoritmo di moltiplicazione punto wNAF; che trapelare informazioni parziali sulla nonce utilizzato durante la generazione della firma. Dato un tracciato elettro-magnetico di un paio di generazioni di firma, la chiave privata avrebbe potuto essere calcolata. Questa vulnerabilità interessa Firefox <80 e Firefox per Android <80.


https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=1631583
https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=1631583
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2020-36/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2020-36/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2020-39/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2020-39/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-6829


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi