Vulnerabilità: CVE-2020-8434

Jenzabar SCIC (aka Internet Campus Solution) prima 9.0.1 Patch 3, 9.1 prima 9.1.2 Patch 2, e 9.2 prima di 9.2.2 Patch 8 ha i cookie di sessione che sono una funzione deterministica del nome utente. C’è una password hard-coded per la fornitura di un’alimentazione PBKDF in AES per crittografare un nome utente e una base64 codificare ad un cookie sul lato client per l’autenticazione della sessione persistente. Conoscendo la chiave e l’algoritmo, un utente malintenzionato può selezionare qualsiasi nome utente, cifrare, base64 codificare, e salvarla nel browser con il formato JICSLoginCookie biscotto corretto di impersonare qualsiasi utente reale nel database SCIC senza necessità di autenticazione (o la verifica con MFA se attuate).


https://medium.com/@mdavis332/higher-ed-erp-portal-vulnerability-auth-bypass-to-login-any-account-f1aeef438f80
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-8434


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi