Vulnerabilità: CVE-2020-8595

versioni Istio 1.2.10 (End of Life) e in quelli precedenti, 1,3 attraverso 1.3.7 e 1.4 tramite 1.4.3 consente l’autenticazione di bypass. La logica di corrispondenza del percorso criterio di autenticazione può consentire l’accesso non autorizzato ai HTTP percorsi anche se sono configurati per essere accessibili solo dopo aver presentato un token JWT valida. Ad esempio, un utente malintenzionato può aggiungere una? o # carattere a un URI che altrimenti soddisfare una corrispondenza esatta-percorso.


https://access.redhat.com/security/cve/cve-2020-8595
https://istio.io/news/security/istio-security-2020-001/
https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=CVE-2020-8595
https://github.com/istio/istio/commits/master
https://istio.io/news/security/
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2020:0477
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-8595


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi