Vulnerabilità: CVE-2020-8810

Un problema è stato scoperto nel Gurux GXDLMS Direttore attraverso 8.5.1905.1301. Quando si scaricano OBIS codici, che non verifica che i file scaricabili sono codici OBIS effettivi e non controlla per il percorso di attraversamento. In questo modo l’attaccante sfruttando CVE-2020-8809 per inviare file eseguibili e metterli in una directory autorun, o per inserire DLL all’interno dell’installazione GXDLMS direttore esistente (eseguito su successiva esecuzione del GXDLMS Director). Questo può essere utilizzato per ottenere l’esecuzione di codice anche se l’utente non ha componenti aggiuntivi installati.


https://github.com/seqred-s-a/gxdlmsdirector-cve
https://seqred.pl/en/cve-gurux-gxdlms-director/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-8810


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi