Vulnerabilità: CVE-2020-8904

Una memoria vulnerabilità di sovrascrittura arbitraria nella memoria di fiducia di Asylo esiste nelle versioni precedenti alla 0.6.0. Poiché la funzione ecall_restore riesce a convalidare l’intervallo del puntatore output_len, un aggressore può manipolare il valore tmp_output_len e scrivere in una posizione arbitraria nella memoria attendibile (enclave). Si consiglia di aggiornare alla versione 0.6.0 Asylo o successiva.


https://github.com/google/asylo/commit/e582f36ac49ee11a21d23ad6a30c333092e0a94e
https://github.com/google/asylo/commit/e582f36ac49ee11a21d23ad6a30c333092e0a94e
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-8904


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi