Vulnerabilità: CVE-2020-8937

Una memoria vulnerabilità di sovrascrittura arbitraria nelle versioni Asylo fino a 0.6.0 permette ad un aggressore di effettuare una chiamata host per enc_untrusted_create_wait_queue che utilizza una coda di puntatore che si basa su UntrustedLocalMemcpy, che non riesce a convalidare in cui si trova il puntatore. Questo permette a un attaccante di valori della memoria di scrittura da dentro l’enclave. Si consiglia l’aggiornamento passato commettere a37fb6a0e7daf30134dbbf357c9a518a1026aa02


https://github.com/google/asylo/commit/a37fb6a0e7daf30134dbbf357c9a518a1026aa02
https://github.com/google/asylo/commit/a37fb6a0e7daf30134dbbf357c9a518a1026aa02
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-8937


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi