Vulnerabilità: CVE-2020-8961

Un problema è stato scoperto nel Avira Free Antivirus-prima 15.0.2004.1825. La funzione di auto-protezione non vieta un’operazione di scrittura da un processo esterno. Così, l’iniezione di codice può essere utilizzato per disattivare questa funzionalità. Dopo di che, si può costruire un evento che modificare un file in una posizione specifica, e passare questo evento per il conducente, sconfiggendo così la funzionalità anti-virus.


https://support.avira.com/hc/en-us/articles/360000109798-Avira-Antivirus-for-Windows
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-8961


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi