Vulnerabilità: CVE-2020-9247

C’è una vulnerabilità buffer overflow in diversi prodotti Huawei. Il sistema non sufficientemente validate certo parametro di configurazione che è passata da utente che causerebbe buffer overflow. L’attaccante dovrebbe indurre l’utente a installare ed eseguire un’applicazione dannosa con un alto privilegio, di successo exploit maggio l’esecuzione di codice causa. prodotti interessati includono Huawei ONORE 20 PRO, Mate 20, Mate 20 Pro, Mate 20 X, P30, P30 Pro, Hima-L29C, Laya-AL00EP, Princeton-AL10B, Tony-AL00B, Yale-L61A, Yale-TL00B e YaleP- AL10B.


https://www.huawei.com/en/psirt/security-advisories/huawei-sa-20200729-03-smartphone-en
https://www.huawei.com/en/psirt/security-advisories/huawei-sa-20200729-03-smartphone-en
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-9247


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi