Vulnerabilità: CVE-2020-9527

Firmware sviluppato da Shenzhen Hichip Vision Technology (V6 attraverso V20, dopo 2018/08/09 fino al 2020), ed usati per molti fornitori diversi in milioni di Internet di dispositivi cose, soffre di vulnerabilità di buffer overflow che consente agli aggressori remoti non autenticati di eseguire codice arbitrario tramite il servizio peer-to-peer (P2P). Questo riguarda i prodotti commercializzati con i seguenti marchi: Accfly, Alptop, Anlink, Besdersec, BOAVISION, COOAU, CPVAN, Ctronics, D3D sicurezza, Dericam, CZ di sistema, Elite sicurezza, ENSTER, ePGes, Escam, FLOUREON, GENBOLT, Hongjingtian (HJT ), ICAMI, Iegeek, Jecurity, Jennov, KKMoon, LEFTEK, Loosafe, Luowice, Nesuniq, Nettoly, ProElite, QZT, Royallite, SDETER, SV3C, SY2L, Tenvis, ThinkValue, TOMLOV, TPTEK, WGCC e ZILINK.


https://hacked.camera/
https://redprocyon.com
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2020-9527


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi