Vulnerabilità: CVE-2021-21249

OneDev è una piattaforma all-in-one DevOps. In OneDev prima versione 4.0.3, esiste un problema che coinvolge YAML analisi che può portare alla post-auth esecuzione di codice remoto. Al fine di analizzare ed elaborare file YAML, OneDev utilizza SnakeYaml che di default (quando non si utilizza `SafeConstructor`) consente la creazione di istanze di classi arbitrarie. Possiamo sfruttare che per eseguire codice arbitrario istanziando classi come `javax.script.ScriptEngineManager` e utilizzando` URLClassLoader` caricare il provider di motori di script, causando l’istanza di una classe controllata dall’utente. Per un esempio completo consultare il GHSA riferimento. Questo problema è stato affrontato in 4.0.3 consentendo solo alcune classi noti per essere deserializzato


https://github.com/theonedev/onedev/security/advisories/GHSA-7xhq-m2q9-6hpm
https://github.com/theonedev/onedev/security/advisories/GHSA-7xhq-m2q9-6hpm
https://github.com/theonedev/onedev/commit/d6fc4212b1ac1e9bbe3ce444e95f9af1e3ab8b66
https://github.com/theonedev/onedev/commit/d6fc4212b1ac1e9bbe3ce444e95f9af1e3ab8b66
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2021-21249


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi