Vulnerabilità: CVE-2021-3325

Monitorix 3.13.0 permette agli aggressori remoti di aggirare la Basic Authentication in un’installazione predefinita (cioè un’installazione senza l’opzione hosts_deny). Questo problema si è verificato perché è stata introdotta una nuova funzionalità di controllo dell’accesso senza considerare che alcune installazioni in uscita sono diventate insicure, dopo un aggiornamento alla 3.13.0, a meno che la nuova funzionalità non sia stata immediatamente configurata.


https://www.monitorix.org/news.html?n=20210127
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/67DDUU56LP76AJ2K7WJ733QPL2FHKKNG/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/IGG6WK44CYY6GEFRTCUEDANVNSX5NDH7/
https://github.com/mikaku/Monitorix/commit/d6816e20da1a98bcdc6372d9c36a093df5238f4a
https://github.com/mikaku/Monitorix/compare/v3.13.0…v3.13.1
https://github.com/mikaku/Monitorix/issues/309
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2021-3325


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi