Caricamento in corso...




it | en | zh | es | ar | pt | id | ms | fr | ja | ru | de

La razza canina Jack Russell Terrier

La prima volta che io incontrai un jack russell terrier, rimasi molto stupito dalla sua estrema dolcezza. Mi resi subito conto che, sebbene io sia sempre stato attorniato da cani di ogni genere, non avevo mai visto un animale tanto affettuoso e giocherellone. Sentivo il bisogno di un cane attivo ed affettuoso e non avevo mai avuto a che fare con un cane di piccola taglia e tanto meno con un cane da caccia. Alla fine mi decisi, acquistai diversi libri sul jack russell terrier e dopo qualche tempo contattai una coppia che mi avrebbe poi successivamente regalato un bellissimo cucciolo. 

Un po di storia sul Jack Russell Terrier

Prima di tutto, per avere un'idea di cosa sia il Jack Russell Terrier, credo sia doveroso accennare alle origini raccontando quella che è considerata da molti la storia ufficiale. E' quasi certo infatti che la razza sia nata in Gran Bretagna. Nel 1800, la caccia era un'usanza molto diffusa in Gran Bretagna. Si racconta che il reverendo John Russell, soprannominato Jack,  nella regione del Devon, sentì l'esigenza di creare una nuova razza di Terrier che lo aiutasse nella caccia alla volpe.

La leggenda narra che il reverendo, innamoratosi del cane del lattaio, riuscì ad aggiudicarselo. Trump, così si chiamava questa cagnetta, fu incrociata con altri cani da caccia quali ad esempio il beagle. Il risultato fu per l'appunto un cane intelligente, attivo e sicuro di se. In realtà la razza fu formalizzata in Australia e diventò ufficiale nel 2000 quindi in tempi relativamente recenti. Lo standard ufficiale enci è disponibile sul sito e non c'è bisogno di ripeterlo in questo articolo. Naturalmente, durante il processo di selezione, Trump fu fatta accoppiare con il fox terrier, la razza preferita dal prete. Le generazioni successive poi vennero incrociate con Beagle, Border Terrier, e  Lakeland Terrier.

Qualcuno afferma che il Jack Russell Terrier abbia anche sangue di bulldog antico, molto diverso da quello di oggi oppure di pitbull. In realtà, qualsiasi siano stati gli accoppiamenti passati, è più plausibile che il carattere forte sia dovuto ai terrier. Questo cane di piccola taglia, veniva trasportato dentro una borsa dai cacciatori a cavallo. Una volta avvistata la volpe veniva liberato. 

Il carattere del Jack Russell Terrier

Quando si discute del carattere nelle razze canine, ci si trova di fronte a diversi punti di vista ma ne parleremo in un altro articolo meglio. Per quanto riguarda l'aspetto relativo alla predisposizione genetica, è innegabile che il JackRussell Terrier sia un cane molto intelligente, vocale, vivace e coraggioso. Sebbene sia una delle razze più affettuose in assoluto, non bisognerebbe mai farsi ingannare. Il Jack Russell Terrier non è un cane da tenere in casa costantemente e non è un cane fatto per passare le giornate sul divano o dentro la cuccia. Al contrario, questo è un cane veramente dinamico che soffre molto quando non è libero di correre sui prati. Quindi se siete delle persone che tendenzialmente non hanno tempo di portarlo fuori a fare lunghe passeggiate quotidianamente oppure se siete persone pigre, è meglio che evitiate di prendere questa razza.

Il Jack Russell Terrier inoltre è un cane dal carattere molto forte, questo non vuol dire, come pensano in molti, che non abbia paura. C'è da fare innanzitutto una distinzione tra assenza di paura e coraggio. L'assenza di paura è una condizione, spesso patologica, che a causa di un malfunzionamento, non permette all'organismo di avvertire lo stimolo della paura. Un qualsiasi animale con questo malfunzionamento non avrebbe mai potuto evolversi a causa del fatto che la paura serve proprio per proteggersi dai pericoli. Il coraggio invece significa superare le nostre paure al fine di raggiungere uno scopo. In realtà, questo animale è consapevole delle sue dimensioni e reagisce in modo molto particolare alla paura. Essendo un cane molto scaltro, di fronte al pericolo lo vedrete indietreggiare ma senza darsi alla fuga. Cercherà di capire la situazione e valuterà se è il caso di avanzare oppure no. Questa particolare caratteristica, è fondamentale in un cane da caccia perchè quest'ultimo deve essere in grado di proteggersi senza però perdere di vista la preda. 

Anche se io personalmente sono contrario alla caccia, mi servirò di un esempio per farvi capire le necessità di questo comportamento. Immaginate che il vostro Jack Russell Terrier abbia avvistato una possibile preda in una volpe in fuga. Il primo ed irresistibile impulso che avrà se la vede scappare è quello di inseguirla vocalizzando il più possibile. Successivamente la povera volpe cercherà di nascondersi in un cunicolo ma anche qui verrà inseguita dal nostro cane. La preda non potendo più scappare e trovandosi con le spalle al muro dentro la sua tana tenterà quindi di attaccare il cane. A questo punto, a parità di dimensioni, essendo la preda un animale selvatico, senza ombra di dubbio potrebbe infliggere delle ferite mortali al nostro animale. 

Se però Voi foste in grado di infilarvi nella tana della volpe insieme al vostro cane, notereste in questo un particolare comportamento. Vedreste il Jack Russell Terrier irrigidirsi e gonfiare il pelo, caratteristica comune a molti animali. L'animale inizierebbe a stuzzicare la preda avanzando ed indietreggiando mentre con balzi laterali fulminei, sempre fronteggiando il bersaglio, ne eviterebbe la maggior parte degli attacchi. Una scena molto spiacevole sicuramente ma quando è stata selezionata questa razza, in un periodo in cui la sensibilità umana non era evoluta come oggi, serviva a tenere la preda impegnata per dare la possibilità al cacciatore di sopraggiungere. Per fortuna la caccia alla volpe è stata proibita in molte nazioni e gli allevatori hanno mitigato molto la tendenza al predatorio delle varie razze ma è comunque molto presente in questo cane.

Un'altra caratteristica che i cani da caccia dovrebbero avere è quella del pensiero creativo. Esistono infatti altri tipi di cani che di fronte alla scena che ho esposto in precedenza non saprebbero proprio cosa fare e quindi si darebbero alla fuga. Il cane che viene adoperato per questo scopo deve inoltre essere perfettamente in grado di avere una spiccata socialità ed interdipendenza emotiva con gli esseri umani. Sarà infatti molto difficile che un Jack Russell Terrier morda un essere umano. Il discorso cambia invece con gli altri cani. A causa del fatto che questo genere di cani deve riconoscere il proprio branco, è necessario che socializzi fin da piccolo con gli altri cani. Un Jack Russell Terrier adeguatamente socializzato non avrà problemi a giocare tranquillamente con altri cani ma fate attenzione affinchè questi ultimi animali con i quali egli si trova in contatto siano equilibrati. Basta un niente infatti per far reagire il Jack Russell Terrier e se si dovesse trovare faccia a faccia con un cane di qualsiasi dimensione che gli ringhia, molto probabilmente non si tirerà indietro.

Un'alta attitudine di questa razza è il fatto che non è particolarmente intimidita dagli animali di taglia grande, questo genere di comportamento è importante se consideriamo il fatto che il genere di caccia per il quale è stato selezionata veniva fatta in sella ad un cavallo.

Ultimamente questa razza si è molto diffusa nelle città per una questione di moda e per il grande affetto e la potente vitalità di questo animale. Tuttavia, la città non è l'ideale per questo genere di cane che si divertirebbe senza ombra di dubbio molto di più in campagna. A tal proposito, essendo un cane molto attivo e desideroso di compagnia, se si dispone di abbastanza spazio, consiglio sempre di prendere due cuccioli anzicchè uno solo. 

A costo di sembrare ripetitivo ribadisco che questo è un cane che ha bisogno di giocare e muoversi sempre. Se si dovesse trovare sempre da solo in un luogo stretto e chiuso inevitabilmente svilupperà comportamenti distruttivi con la mobilia oppure potrebbe capitare che corra irrazionalmente da un capo all'altro della casa senza motivo come impazzito. Non preoccupatevi, questo genere di comportamenti sono normali e si curano con delle buone passegiate all'aperto che senza dubbio fanno anche bene a noi esseri umani. 

Intelligenza del Jack Russell Terrier

Come è anche per gli esseri umani, ogni cane ha il suo grado di intelligenza ma è comunque innegabile che il frutto del matrimonio fra due premi nobel, molto probabilmente darà origine ad una creatura quantomeno abbastanza intelligente. In linea di massima possiamo affermare che tutti i Jack Russell Terrier con i quali io abbia avuto a che fare sono straordinariamente intelligenti. Dell'intelligenza canina ne parleremo in un altro articolo più nel dettaglio ma per ora possiamo definire due principali scuole di pensiero. La prima afferma che l'intelligenza di un cane si misuri in base all'intelligenza funzionale e la seconda afferma che l'intelligenza non sia necessariamente funzionale. 

L'intelligenza funzionale nei cani (con una definizione che comunque non gli rende giustizia) è quella predisposizione a capire e rispondere in maniera adeguata a determinati stimoli

Ho sentito qualche proprietario di Jack Russell Terrier affermare che sia una razza di cani stupidi perchè non capiscono i comandi. Se solo loro sapessero quanto si sbagliano. Questa razza infatti, al di la della definizione e dei test di laboratorio, in base alle proprie attitudini di razza, è eccezionalmente intelligente. Poichè si tratta di un cane dal carattere dominante sarà sempre disposto a sfidare sommessamente il proprietario quando non vuole fare qualcosa. La curiosità intrinseca nella razza infatti spinge questi cani a distrarsi moltissimo ed a causa dell'innata tenacia, difficilmente abbandoneranno un'attività che trovano di loro gradimento per fare le marionette del loro proprietario. Ci sono delle razze infatti che sono disposte a fare qualsiasi cosa ed in qualsiasi momento per la soddisfazione del proprio padrone. Ma il Jack Russell Terrier non va certo trattato come un essere inferiore.

Io considero il Jack Russell Terrier un cane molto fiero e con il tempo ho imparato a rispettarlo senza però perdere di vista il fatto che sono io il capo branco. 

Agilità e predisposizione al movimento del Jack Russell Terrier

Se state cercando un cane agile e siete disposti a fornire le necessarie cure ed attenzioni al vostro cane, questa razza non vi deluderà mai. Come ho scritto anche in precedenza, il Jack Russell Terrier è un cane che ha bisogno di muoversi, si deve stancare altrimenti si sente depresso, nervoso e frustrato. Poichè noi non vogliamo che il nostro amico a quadrupede si senta frustrato, dobbiamo mettere in conto di dargli attenzioni quotidianamente e più di una volta al giorno. Fate però molta attenzione al tipo di giochi che fate. Poichè dobbiamo tutti vivere in un ambiente civile e moderno, io eviterei quei giochi che favoriscono il predatorio. 

E' sempre bellissimo vedere un cane che corre felice sul prato giocando con i propri simili ma osservare un cane di questa razza è un'esperienza indimenticabile. Sembra infatti di osservare un piccolo overcraft con un motore a reazione che sfiora il terreno. Se riuscirete infatti ad assecondare le esigenze quotidiane del vostro amico, state certi che vi sentirete sempre in perfetta forma. Per questo motivo, è un cane che io sconsiglio alle persone anziane sole e portatrici di handicap perchè soffre molto a stare fermo ed inoltre ha la tendenza a mangiare ed ingrassare. 

Un altro aspetto da non sottovalutare è il tempo che dobbiamo dedicargli, sebbene questo sia un animale sempre pronto quando si tratta di uscire a correre o a fare una passeggiata, è bene abituarlo sempre ad uscire ad un determinato orario. Questa buona abitudine si dovrebbe seguire per tutte le razze ma in special modo con questa perchè essendo un cane molto intelligente ed emotivo, se in quel momento si aspetta di uscire tenderà a sentirsi frustrato e se lasciato solo, potrebbe prendere la cattiva abitudine di fare i bisogni in casa.

Uno stereotipo molto frequente afferma che il Jack Russell Terrier sia il cane ideale per chi fa Jogging agonistico o ciclismo. Ancora una volta devo sfatare questo stereotipo. Ovviamente in generale qualsiasi cane riesce a correre più rapidamente di qualsiasi essere umano percorrendo distanze molto maggiori. Nel mio caso, se dovessi correre insieme al mio cane tenendolo al guinzaglio come la legge del mio paese impone, dopo qualche metro si volterebbe dietro di me chiedendosi: Quando iniziamo? Il discorso però cambia se il cane deve seguire un maratoneta o peggio ancora un ciclista. Ribadendo che in alcune nazioni, giustamente è vietato tenere il cane legato ad una bicicletta in movimento ed è illegale lasciare sul suolo pubblico un cane libero, vorrei ricordare anche che questo è un cane che non ha zampe molto lunghe e non è fatto per correre con la stessa andatura per molti chilometri. 

In passato infatti veniva portato in una borsa a tracolla del cacciatore che viaggiava in dorso ad un cavallo, non è quel genere di cane da caccia che segue gli equini per tutta la giornata. Ricordatevi che qualsiasi cane deve stare al vostro fianco quando passeggiate e che comunque non deve mai percorrere distanze in corsa superiori ai 25 chilometri. Anche se sembra strano, i cani come gli esseri umani devono iniziare gradualmente la corsa. Posso capire che la cosa possa sembrare strana ma non sono rari i casi in cui un cane che apparentemente corre felice d'un tratto si accascia al suolo a causa di un arresto cardiaco. 

Non dovete però pensare che si tratti di un cane delicato, nella stragrande maggioranza dei casi sarà perfettamente in grado di eguagliare e superare le vostre prestazioni se siete a piedi. 

L'attitudine del Jack Russell Terrier è comunque quella di scattare. Infatti è capace di percorrere brevi distanze ad una velocità impressionante se rapportata alle sue dimensioni. Ci sono infatti delle specifiche specialità sportive che ne esaltano questa peculiarità come l'agility dog, l'inseguimento di un surrogato meccanico di una volpe e la gara ad ostacoli per fare degli esempi. 

Predisposizione alla difesa della casa nel Jack Russell Terrier

Un grandissimo pregio di questo cane è il fatto che è uno dei migliori sistemi di allarme esistenti. Indipendentemente dal fatto che voi lo appreziate o no, al minimo rumore sospetto inizierà ad abbaiare. Quando un cane di questa razza inizia ad abbaiare, lo sanno bene i proprietari, sicuramente sveglierà tutto il vicinato. Ho scritto sistema di allarme perchè questo non è un cane che normalmente morde gli esseri umani nemmeno se estranei. Un'altra caratteristica dovuta allo scopo per il quale è stata selezionata questa razza. Un cane da caccia infatti deve essere in grado di lavorare con tutti i membri della battuta di caccia comprese le persone che non ha mai visto prima. Non è infatti accettabile un cane che azzanni un cacciatore sconosciuto quando recupera la sua preda in quello che considera il proprio territorio.

Il fatto che comunque non morda il ladro è una cosa positiva perchè non ho mai visto di buon occhio l'uso di cani da guardia addestrati anche se rispetto le necessità di chi lo fa. Nella mia nazione inoltre, se un cane morde un ladro, anche se la cosa può sembrare ridicola a molti lettori che non vivono nel mio paese, il proprietario passa diversi guai, molte volte superiori alla potenziale refurtiva che il ladro avrebbe rubato. Avere un cane da guardia spietato fra l'altro è pericoloso per lo stesso cane perchè l'ipotetico ladro arriverebbe maggiormente attrezzato. 

Il Jack Russell Terrier ed i bambini

Personalmente, ho avuto modo di constatare che il Jack Russell Terrier si adatta ai bambini con età superiore ai cinque anni se di famiglia e sotto la supervisione degli adulti. Il Jack Russell Terrier non è un cane aggressivo, tendenzialmente non morderà gli esseri umani sia che siano adulti sia che siano bambini. Tuttavia, quando si rapporta con i bambini, bisogna tenere ben presente che è un cane molto affettuoso e rustico. Quindi potrebbe ferire involontariamente l'infante con le unghie o nel tentativo di giocare, farlo cadere. Per questo motivo, a causa della natura vivace di questo cane, non ritengo che sia la classica razza bambinaia o per pet therapy. 

Non voglio essere frainteso su questo punto, sebbene questo cane abbia la predisposizione d'animo per essere gentile ed affettuoso, il modo con il quale manifesta questo affetto potrebbe essere troppo irruento.

Predisposizione all'addestramento nel Jack Russell Terrier

Prima di parlare di addestramento, e questo vale per qualsiasi animale, bisogna parlare di comportamento e di educazione. C'è in giro molta confusione da parte di sedicenti amanti degli animali i quali affermano che il cane si educa e non si addestra. In realtà, gli addetti ai lavori seri, sanno che educazione ed addestramento sono due cose distinte e separate. L'educazione rappresenta l'insieme di abitudini che si incoraggiano o si scoraggiano nel cane. Questa è una fase che si deve necessariamente fare quando il cane è un cucciolo. Si parla di abitudini di base come quello di mangiare ad un determinato orario, fare i bisogni fuori, evitare di mendicare il cibo, camminare al guinzaglio e simili.

In questo ci possono aiutare dei libri specializzati sull'educazione del cane, esperti educatori o meglio entrambi. Se in questa fase il cane dovesse avere dei problemi, che nella quasi totalità dei casi sono dovuti agli esseri umani, deve intervenire un esperto nel comportamento che in alcuni casi può coincidere con un veterinario esperto. 

L'addestramento invece è una pratica totalmente diversa, tranne che in rari casi, si inizia generalmente dopo la fase educativa e deve essere poi reiterato continuamente. La maggiore differenza fra l'educazione e l'addestramento sta nel fatto che l'educazione è necessaria a tutti gli animali, l'addestramento è un accessorio che può essere fatto oppure no. Se io per esempio devo diventare un operatore di protezione civile, è giusto che io mi addestri seguendo dei corsi e mantenendo la qualifica continuamente per tutto il tempo necessario all'espletamento della mia funzione. Allo stesso modo, i cani poliziotto vengono continuamente addestrati. 

Capisco che qualcuno di voi potrebbe interpretare male la parola addestramento perchè con la modernità, è nata una sorta di problematica inserita in un contesto di sensibilizzazione ma si dice addestramento perchè appunto si addestra il cane come quando si addestra un essere umano e non c'è niente di male in questo termine. 

I metodi per addestrare un cane sono diversificati e ne parleremo meglio in un prossimo articolo sui metodi di addestramento dei cani. Vi basti sapere in questo frangente che per questa razza è fortemente consigliato l'ausilio di un professionista nell'educazione, che è pacifico che nessun cane debba essere mai picchiato e che non si urla mai contro un Jack Russell Terrier per evitare di ottenere l'effetto opposto a quello desiderato e per una questione di intelligenza, civiltà ed umanità.

Questa razza si adatta a qualsiasi tipo di addestramento che non contempli abilità specifiche fisiche in contrapposizione con la sua morfologia. Per esempio non si dovrebbe educare un Jack Russell Terrier al comando "terra o giù" per il semplice fatto che non ci sta bene in quella posizione ed ha difficoltà oggettive fisiche ad eseguire. Non bisognerebbe tentare di educare o addestrare questo cane a compiti che lo costringano a stare fermo molto a lungo e da solo. Per tutti gli altri scopi, con un po di pazienza, si possono ottenere risultati abbastanza soddisfacenti. Ricordatevi sempre che un Jack Russell Terrier quando vi vede delusi si innervosisce e che l'unico modo per calmarlo non è urlargli contro ma avvicinarsi e distrarlo. Dopo venti minuti al massimo sempre giochi e coccole. 

Imparate a non farvi fregare dal vostro cane, come ho già detto i cani di questa razza sono straordinariamente intelligenti. Cercheranno di prendervi in giro, se assecondate le loro pretese assumeranno quel determinato comportamento che vi ha fatto cedere. In poche parole cercheranno di manipolarvi, saranno ruffiani ed insistenti. Rimarrete stupiti della quantità e qualità di cose che questo cane può fare se si accorge che non ha speranze di ignorarvi o manipolarvi. Comunque siate sempre dolci e modulate bene il tono di voce. Tendenzialmente un tono di voce più basso attira positivamente la sua attenzione molto di più di un urlo stridulo ed inarticolato.

Pelo e toelettatura del Jack Russell Terrier

Facendo riferimento alle varietà e trascurando i vari standard di razza locali possiamo avere diverse tipologie di pelo e qui elencherò le più comuni. Il cosiddetto broken o pelo rotto, è essenzialmente a pelo ispido con l'eccezione delle zampe in cui il pelo è liscio. In alcune zone potrebbero esserci delle differenze di crescita, non si taglia mai ed è comunque abbastanza forte. La nascita di questo tipo di pelo è dovuta al fatto che un'altra varietà, quella a pelo ruvido, era una tipologia di pelo troppo delicato. Quindi si sono fatti accoppiare due esemplari, uno a pelo ruvido ed uno a pelo liscio per avere una varietà con il pelo molto più folto. 

Questa particolare eccezione genera un cane dal pelo eccezionalmente morbido e folto ma che perde pelo continuamente. Sia per il pelo rotto che per il pelo ruvido è sufficiente una toelettatura minima chiamata striping a causa del fatto che hanno una ricrescita moderata contrariamente al pelo liscio che non dovrebbe essere soggetto a muta. Poi c'è la varietà orsacchiotto. Lo so sembra uno scherzo ma esiste veramente. Come dice il nome ha un pelo liscio, folto e duro come un orsacchiotto di pelouche. Da una sensazione simile al tatto. 

Ci sono dei mix particolari che possono generare una grande varietà di tipologie derivate da quelle esposte in precedenza. Per esempio, quello che io ho a casa è un orsacchiotto a pelo liscio, frutto dell'accoppiamento fra un broken maschio ed un liscio femmina ha un pelo eccezionalmente folto, più lungo rispetto al pelo raso che ha il liscio, molto più gradevole al tatto ma con un piccolo problemino. Perde pelo continuamente e va spazzolato almeno tre volte al giorno.

Predisposizione alla difesa del padrone nel Jack Russell Terrier

Nessun cane dovrebbe mai essere addestrato ad attaccare un suo simile o un essere umano. Mai e per nessun motivo al mondo. Esistono comunque delle razze più protettive di altre, questa in particolare non è particolarmente adatta allo scopo anche se quando affonda i denti per gioco e solo per gioco sulla manica apposita non si stacca più, nemmeno se viene sollevato da terra. 

Alimentazione del Jack Russell Terrier

Qualcuno una volta mi consigliò la dieta barf che sarebbe una dieta di carni crude appositamente studiate per la salute del proprio cane. Ho fatto tantissime approfondite ricerche in merito a questa dieta. In pratica si basa sul principio secondo il quale il cane deriva dal lupo ed il lupo è carnivoro. Questa tipologia di dieta non mi ha mai convinto ma comunque ne rispetto i sostenitori. Sono convinto che un cane con questa dieta possa vivere a lungo ed in perfetta salute. E che ovviamente la carne cruda sia sempre meglio da un punto di vista di gusto dei croccantini o dei cibi in scatola. 

Qualcun'altro invece mi ha fatto degli esempi per farmi capire meglio il suo punto di vista sulla dieta barf. Uno di questi sosteneva che anche per gli esseri umani è sempre meglio un alimento fresco ed un frutto coltivato in un ambiente naturale piuttosto che un cibo in scatola o particolarmente lavorato in modo industriale.

Adesso però vi spiegherò quello che è il mio punto di vista personale. Prima di tutto i lupi sono onnivori tendenti al carnivoro. Infatti è proprio per questo motivo che i canidi sono riusciti a sopravvivere quando i grandi felini del passato, prettamente carnivori, si sono estinti. Successivamente il lupo si è avvicinato agli esseri umani che hanno condiviso il loro cibo e si è instaurato questo legame speciale che dura ormai da secoli se non millenni. 

Attualmente per il mio cane io uso dei cibi appositamente studiati, privilegio le crocchette secche ed ogni tanto una scatoletta. Chiaramente è ovvio che sarebbe meglio che il cane mangiasse del cibo appositamente preparato in casa perchè comunque anche a livello qualitativo i cibi preparati da alimenti freschi e successivamente cucinati potrebbero essere da preferire. Sfortunatamente se io dovessi cucinare anche per il cane dovrei cucinare due volte e non riuscirei a farlo mantenendo il giusto apporto teorico di nutrienti che necessita e che è comunque molto diverso dal mio.

E' una buona idea non abituare il cane a mangiare mentre mangiate voi altrimenti sarà impossibile mangiare senza che il cane mendichi il cibo da chiunque ed a volte lo pretenda.

Patologie più frequenti del Jack Russell Terrier

Questo cane necessita di una pulizia dei denti molto frequente, a differenza delle altre razze, non è sufficiente l'ausilio delle classiche stecche di fluoro poichè è molto predisposto agli accumuli di tartaro.

A causa del suo temperamento, soprattutto se non è in forma ed in tarda età, potrebbe sviluppare delle patologie cardiache ed anche delle ernie. In alcuni casi, si è osservata una predisposizione abbastanza frequente di patologie relative al apparato muscolo scheletrico quali ad esempio la displasia del ginocchio e la malattia di Legg-Calvé-Perthes. 

A volte può succedere che vi sia una predisposizione anche per determinate patologie che coinvolgono il l'apparato visivo come il glaucoma e la lussazione del cristallino.

Per quanto riguarda invece l'apparato uditivo, qualche esemplare ha presentato e presenta una forma di sordità congenita che alcuni associano ad una predisposizone genetica relativa al colore bianco del mantello. La particolare conformazione delle orecchie serva appositamente per proteggerlo da eventuali elementi esterni presenti nella boscaglia.

Un'altra patologia che potrebbe insorgere e che si è anch'essa osservata con una certa frequenza in questa razza è l'atassia celebrale, una patologia mortale che provoca la distruzione delle cellule.


// 2019-08-01 - 2019-08-26 // @ignispets #scienza #ambiente #biologia #animali #cani

Articoli in questo gruppo

  1. La razza canina Affenpinscher
  2. La razza canina Africanis
  3. La razza canina Airedale Terrier
  4. La razza canina Jack Russell Terrier
044.EU | Home | Termini | Privacy | Segnala | Hashtag