L’amore vero, discussione

Oggi mi piacerebbe iniziare una nuova discussione su un tema semplice semplice: l’amore vero! Certo, non me la sento di arrogarmi il diritto di poter definire questo sentimento. Per questo motivo, ho deciso di accendere una discussione riportando a livello accademico una discussione che potrebbe essere accaduta da qualche parte nel mondo.

Quindi, per ovvie ragioni usiamo dei nomi fittizi perché non importa il chi o il quando. Il genere non ha nessuna importanza le parti potrebbero ribaltarsi tranquillamente, per come la vedo io sarebbe la stessa cosa.

Abbiamo quindi Tizio che incontra Sempronia e si mettono a parlare di Genoveffa.

Sempronia: Hai visto Genoveffa che ha cambiato la sua foto nel profilo di Facebook?

Tizio: Non so chi sia questa…

Sempronia: Ma la mia amica, abbiamo qualche foto in comune, la avrai vista sicuramente.

Tizio: Può darsi ma non me la ricordo e poi perché dovrebbe essere importante che lei ha cambiato la fotografia?

Sempronia: Guarda … Lo vedi che ha il sorriso ma ha lo sguardo triste? È sola poverina …

Tizio: una ragazza così carina è sola perché lei vuole così penso.

Sempronia: Lei stava con un uomo, era innamorata, le sembrava di essere in un sogno, lui bello, ricco, simpatico e colto.

Tizio: E poi che ha fatto?

Sempronia: E poi ci ha fatto un figlio, ma lei non sapeva che lui era già sposato con un’altra.

Tizio: Ma come si fa a non sapere che l’uomo con cui stai è già sposato? Probabilmente era troppo impegnata a guardare nella direzione sbagliata.

Sempronia: Che cosa intendi dire?

Tizio: Intendo dire che, sebbene il comportamento di lui sia stato inqualificabile, sebbene lei abbia la libertà sacrosanta di stare con chi vuole, io non riesco a provare compassione per lei. Ognuno deve assumersi la responsabilità delle proprie decisioni e pagare per le conseguenze.

Sempronia: Ma noni stavi a sentire? Lei non lo sapeva che lui era sposato! Ha conosciuto un uomo colto e simpatico e lui l’ha presa in giro.

Tizio: Io ho notato che tu hai omesso di dire che era anche bello e ricco in questa frase. Non è forse vero che qualsiasi comico è in grado di farti ridere, non è forse vero che qualsiasi libro può fornirti la cultura necessiti? Certo è difficile vivere senza soldi e certo è importante che ti piaccia chi hai accanto ma questo può cambiare con il tempo. Quello che non cambia o non dovrebbe, quello che tu puoi trovare solo stando insieme al vero amore è il senso dell’onore e del dovere. L’onestà intellettuale e tanti altri valori che non si vedono. Perché lei non ha dato una possibilità alle persone che gli sono andate dietro nel corso degli anni? Perché altezzosamente li ha rifiutati? Non sono anche loro esseri umani degni di compassione? Chi ti snobba non ti da alcuna compassione ed è per questo che io non riesco a provare compassione per lei. E’ fortunata ad essere bellissima, quindi probabilmente troverà un altro pollo e la cosa che mi dispiace è che suo figlio, anima innocente, pagherà lo scotto della sua sconsideratezza.

Sempronia: Ma quindi mi stai dicendo che anche io sono stupida?

Tizio: No non lo sei, perché sei arrivata fino a questo punto senza giudicarmi.

Sempronia: Dove hai imparato queste cose? Come fai ad affermare queste cose con questa assoluta certezza?

Tizio: Anche io non sono diverso da tutti gli altri… e questa è una cosa triste. Ho imparato però a pagare lo scotto delle mie decisioni senza cercare consensi e compassione.

Ecco questo è un dialogo che definisco accademico perché, contrariamente a quello che si può pensare è davvero molto diffuso fra le persone. Se tutti quanti provassimo compassione per il prossimo, ognuno di noi avrebbe il sostegno morale di molti e non ci sarebbe più la solitudine che ci divide. In questo dialogo noto quella che è la mia definizione di amore vero che è poi quello di una madre per il proprio figlio o anche a livello religioso in numerosi testi. L’amore vero è rappresentato dal sacrificio perché la gioia assoluta si sa, non può essere di questa terra.

Adesso mi sento in dovere di precisare che ogni riferimenti o fatti o persone in questo testo è puramente casuale. Mi piacerebbe solo avere una vostra opinione in merito al dialogo ed in merito alla vostra definizione di amore vero.

Potete condividere questo articolo anche con i vostri amici per capire che cosa ne pensano.

Alla prossima.

Rispondi