Gatto Chausie


Il Gatto Chausie è nato dalla voglia di alcuni allevatori americani di avere un gatto dall’aspetto di un gatto selvatico della giungla, con il carattere di un gatto domestico.  Intorno agli anni 60 del secolo scorso,  nacque il primo Chausie, che è un gatto ibrido, nato dall’incrocio tra un gatto domestico e un gatto selvatico originario di alcune regioni dell’Asia Centrale, dell’Africa e del Medio Oriente, chiamato Chaus. Gli allevatori stanno ancora lavorando alle sue caratteristiche per farlo assomigliare sempre più al gatto selvatico  quindi sono stati  incrociati con degli Abissini, dei gatti del Bengala e de gatti domestici senza pedigree con sembianze selvatiche, essendo il gatto selvatico molto difficile da reperire.

Carattere del Gatto Chausie

Il Gatto Chausie è un felino molto vivace e attivo. E’ socievole ma si affeziona molto al suo proprietario con il quale instaura un rapporto unico e speciale. Non sopporta la solitudine, ha un continuo bisogno di compagnia umana o anche di altri gatti, se abituato da piccolo anche di quella di un cane. E’ una razza però non adatta a tutti; è sempre vivace ed iperattiva a volte anche irrequieta ed esuberante, quindi ha bisogno di un umano che abbia del tempo da passare con lui.

Adora l’aria aperta, arrampicarsi e correre, quindi non è adatto a vivere solo in appartamento, anche perchè essendo di taglia grande, i piccoli spazi lo condizionano molto. Ama comunque anche le comodità e il calduccio di una casa, nella brutta stagione. E’ quindi un gatto piuttosto impegnativo. Adatto a famiglie numerose, anche con bambini, perchè ama  molto giocare, non è adatto a persone sole o anziane in quanto ha bisogno di sfogare la sua energia con arrampicate corse e passeggiate anche con il guinzaglio.

Non bisogna dimenticare comunque che c’è un pò di selvaggio nel suo DNA, per cui ha bisogno di libertà e sopporta male le costrizioni. E’ un formidabile cacciatore e se libero in un giardino questa è l’attività con cui passa il maggior tempo, portando al padrone “regali” non sempre desiderati. E và controllato molto bene all’aperto perchè la sua voglia di libertà e la sua curiosità lo portano a spingersi lontano da casa.

Aspetto del Gatto Chausie

Il Gatto Chausie è un felino di taglia grande, il maschio può arrivare a pesare anche 15 chilogrammi, ma si sà di esemplari anche molto più pesanti. E’ atletico e muscoloso, ma snello e longilineo e armonioso e proporzionato.  Zampe lunghe, con ossatura media, mettono in risalto la capacità del gatto di correre e saltare.   La coda è leggermente corta.

La testa forma un triangolo e gli occhi, sono ovali e vicini tra loro e possono essere di colore oro, giallo, verde o nocciola. Le orecchie sono larghe alla base e con dei ciuffi di pelo più lunghi in punta. Il pelo è corto e folto e varia dal nero al bruno all’argento. E’ l’unica razza ad avere oltre agli altri colori anche un nero e argento, cioè ogni pelo è per 3 quarti nero e un quarto argento.  Un’altro tipo di manto non è uniforme ma presenta delle striature in cui il marrone e il nero si alternano su ogni singolo pelo. Presenta un folto sottopelo morbido.


Cura e salute del Gatto Chausie

Questo gatto è abbastanza longevo, la sua aspettativa di vita và dai 15 ai 18 anni. E’ una razza abbastanza sana, ma molto dipende dall’alimentazione in quanto è più sensibile ad alcuni problemi intestinali, molti esemplari sono intolleranti al glutine e non sopportano le crocchette industriali. L’ideale sarebbe dargli da mangiare carne cruda, ma questa deve essere di ottima qualità perchè espone l’animale a rischi di infezione.  In alternativa il cibo umido, anche industriale, purchè di ottima qualità, presenta il vantaggio di favorire l’idratazione. Bisogna comunque cercare di dargli un’alimentazione controllata  in quanto  sempre molto affamato e quindi tende a mangiare più di quello che gli serve.

Uno dei motivi per cui questa razza non si è ancora diffusa è che la maggior parte dei maschi nasce sterile, quindi la riproduzione procede a fatica.

Il pelo non dà particolari problemi, ne perde una quantità minima, ad eccezione del periodo della muta e basta spazzolarlo una volta a settimana.


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi