Office non si avvia, installa o disinstalla


Se la suite di microsoft office 365 non si installa, disinstalla o avvia potrebbe esserci qualche programma in background che lo impedisce. In questo video guida vi spiegherò una possibile soluzione che con me ha funzionato “prima” di mettere le mani nel registro di configurazione di windows.

Come mostrato in questo video, è sufficiente cliccare sulla bandierina di windows, scrivere nel campo di ricerca la parola msconfig e premere invio. Quando si aprirà la finestra, dovrai disabilitare i servizi “non microsoft” e riavviare il computer.

Applicare la mia guida, può farvi risparmiare molto tempo e dovreste farlo prima di tentare qualsiasi altra strada. Ricordatevi che disabilitando i servizi, qualche programma ad esso associato, potrebbe non funzionare correttamente.

Questa guida, presume che non vi siano conflitti all’interno di diverse versioni del pacchetto office, che abbiate fatto una scansione antivirus approfondita e che il programma sia originale ed attivo.

Microsoft sa già che vi possono essere delle problematiche relative all’installazione, avvio o disinstallazione della suite office e quindi ha fornito uno strumento che puoi scaricare direttamente dal sito ufficiale. Se neppure con questo strumento riesci a risolvere il problema, se hai una certa dimestichezza, puoi a questa guida.

Dal momento che sono presenti sul web molte guide approfondite in merito all’argomento e che questa problematica viene trattata molto ampiamente sul sito del produttore, è perfettamente inutile scrivere un articolo copiando dalle altre guide sul web ma vi esorto ad espormi le vostre problematiche lasciando un commento in fondo a questo articolo.


Con il tempo, spero di riuscire a scrivere altre guide riguardanti microsoft ed il pacchetto office.


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi