Gatto Abissino


Il Gatto Abissino è un felino molto misterioso. Ad iniziare dalle sue origini che sono molto controverse. Di vero è che questa è una delle razze feline più antiche al mondo. Durante alcuni scavi archeologici in Egitto sono stati ritrovati dei resti di gatti mummificati che, messi a confronto anche con alcuni dipinti murali nelle tombe egizie e gli attuali gatti abissini, hanno rivelato una incredibile somiglianza. E il  Gatto Abissino si trovò ad assomigliare nel volto e nel corpo addirittura alla  Dea Bastet. Altri esperti pensano invece che potrebbe aver fatto la sua comparsa in terra asiatica per poi approdare sul continente europeo al seguito dei marinai.

Il suo nome lo collega all’Abissinia, che è l’odierna Etiopia, e deriva dal fatto che il primo esemplare di questa specie, chiamato Zula, un gatto introdotto nel Regno Unito dal capitano Leonard Barrett al suo ritorno dalla spedizione inglese in Abissinia, dopo vari incroci con gatti dal mantello simile è diventata una razza ufficiale nel 1882  ed è una delle razze più diffuse negli Stati Uniti, in Canada, mentre in Italia è ancora piuttosto raro.

Questa razza diventò ben presto molto popolare, sia in Europa che negli Stati Uniti.  Questa popolarità fu anche la sua salvezza, perché le due guerre mondiali quasi decimarono questa razza. Nuovi gatti abissini vennero importati e la razza si perpetuò.   Alla fine degli anni ‘60 del secolo scorso in Gran Bretagna si diffuse un’epidemia del virus della leucemia felina, mettendo nuovamente in pericolo questa razza, che si salvò solo grazie all’importazione di nuovi esemplari.

Carattere del Gatto Abissino

Il Gatto Abissino è un gatto molto socievole e poco aggressivo, si presta quindi anche ai bambini e alle famiglie numerose essendo un felino molto curioso ed attento a tutte quelle che sono le attività della famiglia. E’ giocherellone ed è molto agile e curioso specialmente nei primi mesi di vita, è infatti  in grado di mostrare un elevato livello di coinvolgimento e di sviluppare un dialogo  affettuoso con i diversi membri della  famiglia, anche se di solito si sceglie un umano come preferito,  lo segue da per tutto e ne sollecita le attenzioni.

La sua agilità nei movimenti lo rende un gatto estremamente aggraziato, che difficilmente riuscirà a far danno in casa. Gli piace però arrampicarsi e correre quindi non è un gatto che può vivere solo in appartamento, a meno di non modificarlo per i suoi esercizi. Deve avere la possibilità di sfogare le proprie energie nel movimento e nel gioco. Un giardino in sicurezza con alberi e posto per correre sarebbe l’ideale per questo gatto, anche se non disdegna affatto il calduccio e il comodo di una casa.

È un gatto  che tende a essere incuriosito dalla presenza di sconosciuti  in casa senza esagerare o esporsi troppo.  Non ama rimanere solo, quindi se durante la sua giornata stà in casa da solo per diverse ore sarebbe opportuno fornirgli almeno un altro animale, possibilmente un gatto per fargli compagnia. Comunque se ben introdotto fin da piccolo può ricercare anche la compagnia di un cane.


E’ però anche un furbetto, quindi è bene non lasciare mai dei piatti con del cibo in nostra assenza, perchè sempre affamato tende a rubare e anche i rimproveri non possono nulla contro questa sua indole.

Aspetto del Gatto Abissino

Il Gatto Abissino è un gatto di taglia media, il suo peso infatti và dai 4 chilogrammi ai 6.  Se ne trovano due varietà, una europea e una americana. Quella europea è più robusta, con la testa più grande e  un pò meno docile,  mentre quella americana ha zampe più lunghe, corpo più longilineo ed è meno irrequieto e più docile.

La testa ha un contorno morbido, con orecchie larghe alla base  e ben  distanziate fra loro. Gli occhi sono a mandorla e possono essere verdi, nocciola o ambra, e sono  molto vivaci ed espressivi. Il corpo è  slanciato, snello e aggraziato con arti sottili ma muscolosi che terminano in piedi piccoli e ovali. La coda è lunga, larga alla base e appuntita in fondo.

Ma è il mantello che contraddistingue questa razza; il pelo è generalmente corto e con uno scarso sottopelo. Il mantello è di colore intenso, ogni singolo pelo ha un colore base, interrotto da due o tre bande di pigmento più scuro e termina sempre con la punta scura.  Il mantello appare più scuro lungo la spina dorsale. Il colore diventa più attenuato e leggero sotto il collo, sulla parte ventrale e nell’interno zampa.  Il suo pelo comunque è molto morbido al tatto e piacevole, lucido, molto folto e aderente al corpo. I colori del suo mantello vanno dal bruno-rossastro, rosso- ramato e bruno cioccolato. Esiste anche una varietà più chiara ma è abbastanza raro, cioè con la base del pelo bianco argento e la punta colorata.

Salute e cure del Gatto Abissino

Il Gatto Abissino è un gatto molto semplice da gestire, il suo pelo corto non richiede molta cura, basta spazzolarlo ogni tanto. Ma come ogni gatto di razza deve avere le sue vaccinazioni periodiche specialmente se abituato ad uscire fuori, e i suoi controlli veterinari. Non perde pelo,  o molto poco, anche se non può essere considerato un gatto anallergico. E’ piuttosto longevo, può arrivare anche fino a 20 anni. Ha una salute generalmente forte e resistente e non presenta particolari problematiche nell’arco della sua vita. Può come gli altri gatti tuttavia soffrire di alcune malattie genetiche, che è però cura di un allevatore serio evitare grazie ad accoppiamenti mirati.

Per l’alimentazione bisogna considerare che il Gatto Abissino è molto goloso e sempre molto affamato, quindi è bene utilizzare cibo confezionato, sia secco che umido in quantità giuste per il suo peso e la sua età. In vecchiaia ha la tendenza ad ingrassare.


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Un commento su “Gatto Abissino”

Rispondi