Gatto American Wirehair


Il Gatto American Wirehair è nato per caso in America nell’anno 1966.  Adam era il nome di questo gattino che presentava un particolare unico, il pelo, che era duro e riccio, più simile a quello di una pecora che di un gatto. E’ nato in una cucciolata di American Shorthair. Questo esemplare è stato portato ad un’allevatrice, Joan O’Shea, che lo ha fatto accoppiare con una femmina di American Shorthair della stessa cucciolata, in modo da fissare questa mutazione. Ed è così che ha avuto origine questa razza.

Viene spesso definita una delle cosiddette “razze rustiche”, cioè quelle che discendono da gatti comuni  e che di conseguenza presentano una corporatura robusta e una taglia media. E’  una razza molto conosciuta negli Stasti Uniti ma quasi sconosciuta del tutto al resto del mondo. E questo è veramente un peccato, perchè questo gatto ha un carattere veramente dolce, docile e affettuoso.

Carattere del Gatto American Wirehair

I Gatti di razza American Wirehair  sono dei compagni veramente piacevoli. Sono conosciuti proprio per il loro carattere affettuoso. Amano tanto le coccole e le carezze tanto che la loro richiesta di attenzioni a volte è imperiosa. E’ un gatto molto vivace, atletico e scattante, gli piace molto giocare e si diverte moltissimo a nascondersi nei luoghi più introvabili dentro casa e se ne ha la possibilità in giardino. Ha bisogno di strutture che soddisfino il suo bisogno di muoversi, quindi in casa è bene fornirgli qualche accessorio in grado di farlo arrampicare. La cosa migliore per lui sarebbe un giardino in sicurezza dove può correre ed arrampicarsi. Attenzione però che è un gran cacciatore, specialmente di topi, quindi può portarvi regalini non molto ben accetti.

Ama anche le comodità di casa, quindi si adatta benissimo anche in appartamento, ed è consigliato a tutti, sia agli anziani che ai bambini con i quali ha un rapporto veramente unico in quanto gli piace moltissimo giocare. Ogni tanto comunque desidera rispetto e tranquillità e uno spazio tutto suo dove ritirarsi quando vuole stare solo.  E’ in grado di apprendere numerosi giochi, specialmente di abilità che gli permettono di potenziare lo sviluppo dell’ intelletto e delle abilità.

Con gli altri animali domestici tende un pò a spadroneggiare, ma tutto sommato la convivenza è buona sia con gatti che con cani. Con gli estranei si mostra socievole e curioso. Pur preferendo la compagnia della famiglia, è un gatto che anche da solo è perfettamente in grado di tenersi occupato e trovarsi qualcosa da fare.

Aspetto del Gatto American Wirehair

Il Gatto American Wirehair è un felino di taglia media. Il peso varia dai 6 agli 8 chilogrami per il maschio, un paio di chilogrammi in meno per la femmina. La sua ossatura è piuttosto grossa, ma è proporzionato e robusto. Molto simili all’america Shorthair tranne che per il pelo duro e irto,  che ricorda il  pelo del cane di razza Fox Terrier.


La coda e le zampe sono di lunghezza media, la testa è arrotondata con orecchie larghe alla base, grandi e ben distanziate. Gli occhi sono grandi e arrotondati e il colore varia a seconda del colore del pelo.

Come già detto  è il pelo del suo mantello che caratterizza questa razza. E’ formato da 3 strati, quello di copertura, il secondario e il sottopelo.  E’ ruvido, folto e spesso (ogni pelo è riccio o ricurvo), per formare dei ricciolini alle estremità. Una curiosità: anche i baffi sono ondulati.

Il colore del pelo dell’American Wirehair, non esistono restrizioni in quanto a tonalità, striature o macchie, possono  essere  unicolore, tigrato, bicolore e tricolore.

Cura e salute del Gatto American Wirehair

In generale questo gatto è piuttosto robusto e non ha patologie specifiche. Ha un’aspettativa di vita molto lunga, la media è di 20 anni, quindi è facile che viva anche di più. Ha la pelle piuttosto delicata e soffre a volte di problemi cutanei come la dermatite, per cui  bisogna dargli del cibo adeguato, ricco di vitamine e minerali. Per quanto riguarda la pulizia del manto, è più delicato di quanto non sembri quindi và trattato con cura, spazzolato almeno una volta a settimana e avendo questa razza una pelle delicata e grassa sarebbe opportuno fargli un bagno a cadenza regolare, cioè almeno una volta al mese.


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi