fbpx

Ricette con il tacchino, carne a basso contenuto di colesterolo


La carne di tacchino è una carne dal sapore gustoso e dalla consistenza soda. E’ molto digeribile ed adatta a chi fà sport e vuole tenere sotto controllo il proprio peso. Fornisce una buona dose di vitamine e di sali minerali. E’ un cibo adatto ad essere mangiato ad ogni età. Purtroppo questa carne bianca è spesso lasciata indietro a favore del pollo, invece ha le stesse caratteristiche del pollo e un prezzo più basso.

Inoltre è una carne che si presta ad essere cucinata in svariati modi e per tutti i gusti.

Qui troverete una selezione di ricette per cucinare la carne di tacchino.

Tacchino arrosto

Un classico, in forno, ma con diverse varianti.

Occorrente per il tacchino arrosto

  • grammi 800 di tacchino in un unico pezzo
  • qualche foglia di salvia e di rosmarino
  • sale, pepe quanto basta

Preparazione del tacchino arrosto

Praticare dei fori con un coltello su ogni parte del pezzo di tacchino. A parte preparare un trito di salvia, rosmarino, sale e pepe e con questo massaggiare bene il pezzo di carne e metterne una parte nei fori praticati.

Legare il pezzo di carne con dello spago da cucina e posizionarlo su una teglia da forno. Mettere in filo d’olio sulla carne e infornare a forno già caldo a 180 gradi per circa 50 minuti.

Tacchino con le castagne

Un secondo piatto perfetto per il pranzo di Natale

Occorrente per il tacchino con le castagne

  • Un tacchino già disossato di circa chilogrammi 3
  • grammi 800  di castagne
  • 2  bicchieri di vino bianco secco
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche foglia di salvia e un rametto di rosmarino
  • grammi 30 di strutto
  • sale e pepe quanto basta

Preparazione del tacchino con le castagne

Per prima cosa arrostire le castagne nella classica padella bucata e quando sono cotte, togliere il guscio.

Preparare un trito con lo spicchio di aglio e le foglie di salvia e rosmarino. Con questo trito spolverizzate l’interno del tacchino insieme al sale e al pepe. Mettere all’interno del tacchino metà circa delle castagne, qualche ricciolo di strutto e  chiudere la carne cucendo con del filo di cotone. Mettere il tacchino in una teglia da forno e infornare a forno già caldo a 170 gradi per circa 3 ore.

Le rimanenti castagne vanno tritate molto finemente possibilmente con un mixer.

In una casseruola mettere parte del fondo di cottura del tacchino, il vino bianco e le castagne tritate per formare una specie di crema che va messa sopra il tacchino tagliato a fette e servito caldo.

Tacchino ripieno

E’ un piatto anche questo molto adatto alle festività natalizie, questa ricetta in particolare è una ricetta tipica del Friuli-Venezia Giulia.

Occorrente per il tacchino ripieno

  • Un tacchino di circa 2 chilogrammi
  • grammi 200 di castagne secche
  • grammo 70 di pane raffermo
  • 1 cipolla
  • grammi 90 di pancetta tagliata a fettine sottili
  • grammi 140 di salsiccia fresca
  • 3 cucchiai di vino bianco secco
  • 1 uovo
  • grammi 30 di strutto
  • salvia, rosmarino, sale e pepe quanto basta

Preparazione del tacchino ripieno

Il tacchino intero deve essere pulito e privo delle interiora. Sale e pepe quanto basta all’interno del tacchino.

Le castagne secche devono essere bollite fino a che non diventeranno una specie di purea una volta schiacciate.

In una casseruola con metà dello strutto soffriggere la cipolla tagliata finemente e la salsiccia tritata. Cuocere per circa 15 minuti.

In una ciotola mettere il pane raffermo, che è stato precedentemente bagnato e strizzato insieme alla polpa delle castagne, mescolare bene e aggiungere il soffritto di cipolla e salsiccia. Preparare un trito con la salvia e il rosmarino e aggiungere al pane raffermo. Mettere ancora l’uovo sbattuto e il vino bianco e impastate il tutto.

Farcire il tacchino con questo composto e chiudere il taglio con del filo di cotone.

Rivestite il tacchino con le fette di pancetta e fermate le fette con degli stecchini.

Mettete il tacchino in forno già caldo a 180 gradi mettendo sopra dei riccioli di strutto e far cuocere circa 2 ore. Servire caldo.

Tacchino tonnato

Variante gustosa del famoso vitello tonnato, è una versione anche più leggera.

Occorrente per il tacchino tonnato

  • grammi 1000 di petto di tacchino in un pezzo solo
  • grammi 250 di tonno sott’olio
  • 4 uova sode
  • 6 filetti di acciuga
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costola di sedano
  • grammi 10 di capperi
  • 1 spicchio di aglio
  • 4  chiodi di garofano
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio di oliva, brodo vegetale, sale e pepe quanto basta.

Preparazione del tacchino tonnato

Si inizia qualche ora prima perchè la carne una volta lessata và messa in frigorifero e lasciata raffreddare completamente.


Per preparare la carne di tacchino, mettere in una pentola la carne insieme alla cipolla, al sedano e alla carota, allo spicchio di aglio, ai chiodi di garofano, alle foglie di alloro, e al rametto di rosmarino e coprendo tutto con acqua leggermente salata, fare bollire per circa un’ora.

Togliere la carne e mettere da parte il brodo di cottura.

Prepariamo adesso la salsa.
Con un mixer da cucina tritare il tonno sott’olio, le uova sode, i filetti di acciuga, i capperi e una tazza di brodo di cottura della carne. Deve risultare una crema piuttosto densa e morbida.

Affettare la carne e dopo averla posizionata su un piatto da portata, mettere sopra la salsa, lasciandola a riposare per almeno un’ora per dar modo di essere assorbita dalla carne.

E’ un piatto da servire freddo.

Polpettone di tacchino e ricotta

Occorrente per il polpettone di tacchino e ricotta

  • grammi 600 di polpa di tacchino tritata
  • grammi 500 di ricotta fresca
  • grammi 150 di pancetta tagliata a fette sottili
  • 2 uova
  • grammi 50 di parmigiano reggiano grattugiato
  • grammi 60 di pangrattato
  • grammi 25 di  burro
  • prezzemolo, rosmarino, noce moscata, sale e pepe quanto basta

Preparazione del polpettone di tacchino e ricotta

In una terrina mescolare molto bene la carne di tacchino con la ricotta. Aggiungere all’impasto il parmigiano reggiano grattugiato, il pangrattato, le uova sbattute, qualche foglia di prezzemolo tritata,, un pizzico di noce moscata, sale e pepe.

Amalgamato il tutto, formate con l’impasto la caratteristica forma del polpettone e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Trascorso questo tempo riprendere il polpettone e avvolgerlo  con le fette di pancetta.

Posizionale il polpettone sulla piastra del forno, mettere sopra qualche pezzetto di burro e le foglie di rosmarino e infornare a forno già caldo a 180 gradi per un’ora.

Prima di servirlo aspettare almeno un quarto d’ora per evitare che le fette si sfaldino.

E’ buono sia caldo che freddo.

Petto di tacchino alla modenese

Occorrente per il petto di tacchino alla modenese

  • grammi 600 di petto di tacchino
  • grammi 60 di prosciutto a fette
  • grammi 100 di formaggio groviera a fette sottili
  • grammi 25 di burro
  • 2 uova
  • olio di oliva, sale, pepe e pangrattato quanto basta

Preparazione del petto di tacchino alla modenese

Tagliare il petto di tacchino a fette, battere le fette con un pestello e passare le fettine nelle uova sbattute  insieme al sale e al pepe. Dopo averle passate nelle uova, passarle nel pangrattato.

Far scaldare in una padella il burro e 3 cucchiai di olio di oliva e friggere le fette di tacchino.

Una volta cotte, passare le fette nella carta assorbente per togliere l’eccesso di unto.

Disporre le fette in una teglia da forno con sopra le fette di prosciutto e le fettine di formaggio.

Infornare a forno già caldo a 180 gradi fino a che il formaggio non si sia fuso. Servire caldissime.

Tacchino al curry

Occorrente per il tacchino al curry

  • grammi 600 di petto di tacchino
  • un bicchiere di latte
  • grammi 40 di burro
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di curry

Preparazione del tacchino al curry

Tagliare il petto di tacchino a pezzetti non molto grossi, infarinare e rosolare in una padella con il burro.

Appena sono rosolati, regolare il sale,  aggiungere il latte e il concentrato di pomodoro e lasciar cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti.

Aggiungere a questo punto il cucchiaino di curry e far cuocere lentamente, mescolando spesso per circa 10 minuti. Se la salsa tende a seccare aggiungere qualche cucchiaio di acqua.

Servire caldo.

Spezzatino di tacchino con patate

Occorrente per lo spezzatino di tacchino con patate

  • grammi 600 di petto di tacchino tagliato a pezzetti
  • grammi 20 di burro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • grammi 300 di passata di pomodoro
  • 1 cipolla piccola
  • 1 carota piccola
  • 4 patate
  • un rametto di rosmarino
  • qualche foglia di basilico
  • farina, olio di oliva, sale e pepe quanto basta

Preparazione dello spezzatino di tacchino con le patate

Infarinate leggermente i pezzetti di tacchino.

Intanto in una padella con qualche cucchiaio di olio di oliva e il burro far soffriggere la cipolla e la carota tritati finemente. Appena dorati aggiungere lo spezzatino di tacchino infarinato e far cuocere per circa 15 minuti mescolando spesso. Aggiungere il vino bianco e lasciarlo evaporare completamente. Mettere la passata di pomodoro, e le foglie di rosmarino e far cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti.

Tagliare a pezzetti non molto grossi le patate e unirle al tacchino, con il  coperchio far cuocere a fuoco lento per altri 30 minuti.

A fine cottura prima di portare in tavola aggiungere pezzetti di basilico e servire caldo.


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.